Benvenuti su Consulente di Parte.it

Confconsumatori Prato: sapete quanto solida è la banca dove avete il conto corrente?

Si è svolto mercoledì 29 marzo l’incontro, organizzato dalla Confconsumatori di Prato, sull’alfabetizzazione finanziaria avente come tema la nuova normativa dei salvataggi bancari ed il “bail-in”. Confconsumatori Prato

Confconsumatori Prato: sapete quanto solida è la banca dove avete il conto corrente?

Confconsumatori Prato: sapete quanto solida è la banca dove avete il conto corrente?

Confconsumatori Prato: sapete quanto solida è la banca dove avete il conto corrente?

I presenti hanno avuto l’opportunità di conoscere ed approfondire questo importante aspetto della normativa al fine di proteggersi da potenziali spiacevoli sorprese in banca.

Questi incontri organizzati dalla Confconsumatori di Prato, in prima battuta per molti cittadini possono apparire noiosi, complessi e sovente non occupano molti spazi sui mass-media.

In realtà Confconsumatori cerca di avvisare in modo chiaro e comprensibile dei pericoli che tutti noi corriamo: in fondo siamo tutti obbligati ad avere almeno un conto corrente!

Il comune sentire, l’esperienza passata e spesso le stesse autorità ci avevano insegnato che, in caso di problemi di solidità di un qualsivoglia istituto bancario, lo Stato avrebbe avuto mano libera per risanarne i bilanci (a carico della collettività) e, di conseguenza, nessun investimento o giacenza di conto sarebbe stato intaccato.

Non c’era quindi alcun bisogno di farsi domande sull’affidabilità della banca dove detenere i propri risparmi, anzi, spesso più messa male era la banca, più convenienti erano le condizioni per il cliente.

Dal 2016, con questa direttiva europea, lo Stato non potrà intervenire più in maniera illimitata e “salvifica” quando una banca è in sofferenza, ma saranno direttamente tutti i clienti che posseggono azioni, obbligazioni ed anche il conto corrente che potranno essere chiamati a partecipare, con i propri soldi, al risanamento.

In sostanza, già da un anno, la scelta di una banca o di un’altra ha un peso decisivo sul nostro futuro.

Ovviamente comprendere questo epocale “cambiamento di regole” in campo bancario ci può aiutare a fare scelte sagge ed informate, ed il ruolo della Confconsumatori a Prato è sempre stato, appunto, dare ai propri associati gli strumenti per difendersi e prendere decisioni consapevoli.

Confconsumatori Prato: sapete quanto solida è la banca dove avete il conto corrente?

I presenti hanno quindi compreso, grazie al nostro consulente finanziario, Luca Gherardini,  iscritto all’albo unico nazionale e certificato EFPA (European Financial Planning Association), che d’ora in avanti sarà importantissimo capire la stabilità della banca dove abbiamo messo il nostro conto corrente ed i nostri investimenti.

Per questo motivo la Confconsumatori di Prato invita tutti i cittadini a informarsi sullo stato di salute della propria banca e, se non si è capaci di farlo, di rivolgersi alla nostra sede di via Umberto Giordano, 12 e chiedere un appuntamento con il nostro consulente per scoprirlo assieme.

Fonte: Ufficio Stampa Confconsumatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code