Anatocismo, Usura Bancaria, Analisi econometriche

Compensi per 2,4 milioni ai vertici della banche salvate da Renzi

I vertici delle nuove Banca Marche, Etruria, Carife e Carichieti costano 2,4 milioni di euro. Nella somma è compreso lo “stipendio” da 400mila euro complessivi del presidente Roberto Nicastro. Compensi per 2,4 milioni ai vertici della banche salvate da Renzi

Compensi per 2,4 milioni ai vertici della banche salvate da Renzi
Compensi per 2,4 milioni ai vertici della banche salvate da Renzi

Compensi per 2,4 milioni ai vertici della banche salvate da Renzi

I vertici delle nuove Banca Marche, Etruria, Carife e Carichieti costano 2,4 milioni di euro. Nella somma è compreso lo “stipendio” da 400mila euro complessivi del presidente Roberto Nicastro

Anatocismo, Usura Bancaria,Anomalie bancarie

Da quanto si apprende i compensi di un anno per i consigli di amministrazione e i collegi sindacali dei quattro istituti salvati dal premier Matteo Renzi ammontano infatti in media a 600mila euro. Nella somma è compreso lo “stipendio” da 400mila euro complessivi del presidente Roberto Nicastro.

Roberto Nicastro, presidente delle quattro banche ponte nate dal salvataggio di Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti, guadagnerà in totale 400mila euro (120mila per Banca Marche e Banca Etruria e 80mila per Carife e CariChieti). Come spiegano fonti finanziarie riportate da Radiocor, gli emolumenti concessi a Nicastro corrispondono a circa un quarto della sua ultima remunerazione. “In totale – fanno sapere le fonti – le remunerazioni dei consigli e degli organi sindacali della quattro banche ponte, ammontano mediamente a circa 600mila euro complessivi, il livello più basso tra le banche italiane”.

fonte: ilgiornale.it

www.usurainbanca.it
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *