Anatocismo, Usura Bancaria, Analisi econometriche

«Il Comune pignora una casa per tributi locali? A Bosa ci sarebbe il primo caso in Italia»

«Mi chiamino in audizione. Ho proposto al sindaco Luigi Mastino di essere ascoltato in Consiglio comunale». L’avvocato Vittorio Delogu – incaricato dal Comune di Bosa come consulente tributario
in circa cinquanta cause – chiede e attende di essere sentito dalla
pubblica assemblea della città. Ma la frattura col primo cittadino
divenuta esplicita nei giorni scorsi difficilmente potrebbe ricomporsi.
Secondo il legale, gli uffici comunali con la benedizione
dell’amministrazione avrebbero disatteso le linee guida fornite per garantire maggiori incassi e più uguaglianza nella riscossione dei tributi. Fino alle estreme conseguenze: piccoli imprenditori rischierebbero di pagare un prezzo sconfinante nel pignoramento dei beni.
In favore di proprietari di ampie aree edificabili e altri grossi
debitori, coi quali si conserverebbe invece maggiore elasticità. Il
sindaco sarebbe stato a conoscenza del disappunto del legale da molti
mesi.

«Il Comune pignora una casa per tributi locali? A Bosa ci sarebbe il primo caso in Italia»

www.usurainbanca.it
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *