Anatocismo, Usura Bancaria, Analisi econometriche

Problemi economici: Un 75enne friulano pensionato suicida – giornaleditalia

Un 75enne friulano si è tolto la vita nella stanza di un hotel. Ritrovata una lettera in cui spiega la situazione
Aveva
problemi economici. Per questo un 75enne di Premariacco (Udine) si
sarebbe tolto la vita nella stanza di un hotel di Remanzacco dove aveva
trascorso la notte.
La
tragedia è stata scoperta, come riporta ‘Il Gazzettino’, martedì
mattina, quando gli  addetti della struttura ricettiva sono entrati
nella stanza dell’anziano, rinvenendo il corpo esanime. 
Immediato
l’allarme al 118, ma per il pensionato non c’era più nulla da fare: i
sanitari non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 
Sul
luogo sono arrivati anche i carabinieri della locale stazione che hanno
avviato le indagini e informato il pm di turno della Procura di Udine. 
Da
un primo esame esterno della salm, disposto dal magistrato, non è
emerso nulla ed è stata quindi ordinata l’autopsia per stabilire le
cause e l’ora della morte.  Escluso comunque il coinvolgimento di terze
persone.
Intanto
sono state sequestrate dai militari alcune boccette d’acqua e una lunga
lettera in cui l’uomo si scusa con i familiari per il suo gesto. 
Stando
agli scritti il pensionato, con famiglia, si sarebbe tolto la vita per
problemi economici, anche se al momento non è ancora chiaro di che
natura. 
Pochi
giorni fa, a Barlassina (Monza e Brianza), Giuseppe Gallina, 70 anni,
bancario in pensione, ha ucciso la moglie Fiorella Radaelli, di 66,
sgozzandola con un coltello da cucina e poi ha tentato di impiccarsi al
balcone al primo piano della sua villetta a schiera, ma la corda si è
spezzata, è precipitato nel vuoto ed è morto. Un omicidio suicidio
legato, secondo quanto trapelato, al vizio del gioco. La donna era
malata di videopoker, spendeva anche 200 euro al giorno alle slot
machine e aveva debiti fin sopra il collo. Più volte il marito era
andato a prenderla di forza alla sala giochi. A scoprire i corpi la
sorella di una delle vittime che era andata a casa dei Gallina per una
visita: quando sono arrivati i volontari del 118 per i due non c’era più
nulla da fare. 

Aveva problemi economici. Per questo un 75enne di Premariacco (Udine) si
sarebbe tolto la vita nella stanza di un hotel di Remanzacco dove aveva
trascorso la notte.

La tragedia è stata scoperta, come riporta ‘Il Gazzettino’, martedì
mattina, quando gli  addetti della struttura ricettiva sono entrati
nella stanza dell’anziano, rinvenendo il corpo esanime. Immediato
l’allarme al 118, ma per il pensionato non c’era più nulla da fare: i
sanitari non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sul
luogo sono arrivati anche i carabinieri della locale stazione che hanno
avviato le indagini e informato il pm di turno della Procura di Udine. 
Da un primo esame esterno della salm, disposto dal magistrato, non è
emerso nulla ed è stata quindi ordinata l’autopsia per stabilire le
cause e l’ora della morte.  Escluso comunque il coinvolgimento di terze
persone.
Intanto sono state sequestrate dai militari alcune boccette d’acqua
e una lunga lettera in cui l’uomo si scusa con i familiari per il suo
gesto. Stando agli scritti il pensionato, con famiglia, si sarebbe tolto
la vita per problemi economici, anche se al momento non è ancora chiaro
di che natura. 

Pochi giorni fa, a Barlassina (Monza e Brianza), Giuseppe Gallina,
70 anni, bancario in pensione, ha ucciso la moglie Fiorella Radaelli, di
66, sgozzandola con un coltello da cucina e poi ha tentato di
impiccarsi al balcone al primo piano della sua villetta a schiera, ma la
corda si è spezzata, è precipitato nel vuoto ed è morto. Un omicidio
suicidio legato, secondo quanto trapelato, al vizio del gioco. La donna
era malata di videopoker, spendeva anche 200 euro al giorno alle slot
machine e aveva debiti fin sopra il collo. Più volte il marito era
andato a prenderla di forza alla sala giochi. A scoprire i corpi la
sorella di una delle vittime che era andata a casa dei Gallina per una
visita: quando sono arrivati i volontari del 118 per i due non c’era più
nulla da fare.

Anatocismo, Usura Bancaria,Anomalie bancarie

Problemi economici: pensionato suicida – giornaleditalia

www.usurainbanca.it
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *