Anatocismo, Usura Bancaria, Analisi econometriche

Vittime della Crisi: «La dignità di scegliere e pagare l’abito»

ROVERETO. Vestiti, ma anche dignità: che è quella di scegliersi l’abito preferito, provarselo, e pagarlo, anche se con una cifra simbolica, di pochi euro. In questo si riassume lo scopo di Altr’uso….

Anatocismo, Usura Bancaria,Anomalie bancarie

ROVERETO. Vestiti, ma anche dignità: che è quella di scegliersi l’abito preferito, provarselo, e pagarlo, anche se con una cifra simbolica, di pochi euro. In questo si riassume lo scopo di Altr’uso. «I negozio Altr’uso, che ci sono a Trento e qui a Rovereto da quasi cinque anni – spiega Roberto Calzà, direttore della Caritas diocesana – sono stati ad una fortissima richiesta, che era quella di vestiario. Anziché però distribuire e basta – vuoi un maglione? eccolo – abbiamo scelto di creare questi negozi. Si riporta così la scelta a qualcosa di dignitoso, si può scegliere il vestito, e al tempo stesso chi riceve è responsabilizzato: il vestito che prende non è qualcosa che gli viene dato, è qualcosa che ha acquistato con i suoi soldi. Altr’uso – prosegue Calzà – risponde anche ad altri bisogni. I negozi sono dei luoghi di incontro, gli operatori responsabili non fanno solo i commessi, ma svolgono anche una funzione di ascolto. Tante persone vengono qui anche solo per stare in compagnia. Inoltre questi negozi hanno una funzione di inserimento lavorativo, coinvolgiamo con delle assunzioni temporanee delle persone vittime della crisi, di solito dai 40 anni in su, che, con queste esperienze, possono acquisire nuove competenze e ripartire». Il negozio di via Indipendenza può contare su una rete di circa 25 volontari, ed è molto visitato. Ogni giorno di apertura riceve in media una cinquantina di visita. I vestiti in vendita sono selezionati dagli operatori tra quelli donati dalla cittadinanza; si verifica che gli
abiti siano puliti, senza difetti ed in buono stato. I roveretani sono generosi; a raccolta è infatti sempre abbondante e viene fatta il giovedì in piazza Suffragio, dalle 15 alle 18. Ad Altr’uso si vendono anche capi per bambini, scarpe, qualche oggetto per la casa e biancheria. (m.s.)

fonte: trentinocorriere.it

www.usurainbanca.it
Please follow and like us:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *